mercoledì 9 settembre 2009

qualche paletto è bene piantarlo

Altro che donnette, solo un fesso come il principe danzante poteva definirci tali.
Oggi ho avuto un colloquio con il sindaco della mia bella cittadina.
"vieni" mi ha detto, "sono contenta di vederti"
Non ho particolare confidenza con lei (il mio sindaco è donna), ma abbiamo imparato in questi anni ad apprezzarci e in alcuni momenti anche a contestarci.
Mi ha accolta nel suo ufficio, dove si respira un'aria da alto medioevo.
Sprofondate nelle antiche poltrone abbiamo parlato a lungo.
Tempo addietro, durante le consultazioni dell'allora nascente PD, avevo richiesto dei paletti, ovvero di ostacolare le aziende che intendevano delocalizzare i loro siti, avevo suggerito di fare pagare loro un prezzo, una sorta di compensazione e per quelle aziende che entravano nel territorio di firmare un accordo con le amministrazioni, un accordo con il quale s'impegnavano ad assumere i residenti del luogo, almeno in una certa misura percentuale.
Ero stata applaudita e contattata in seguito per chiedermi se ero interessata a seguire i lavori della consulta.
Avevo risposto con un pernacchione, era un periodo in cui i partiti mi procuravano un senso di nausea, non che l'abbia superato.
Il mio sindaco oggi mi ha ascoltata con interesse, in certi momenti i suoi occhi si facevano più lucidi, in altri si accendevano di entusiasmo.
Le ho lasciato sul tavolo diverse proposte, mi ha promesso che ci avrebbe riflettuto.
Ci siamo lasciate con un abbraccio e la promessa di reincontrarci.
Quando le ho voltato le spalle mi ha richiamata, si è avvicinata e mi ha ringraziata per la franchezza.
Oggi volo, sono contenta.
Il mio cielo è sempre meno scuro.
Minu, la vostra donnetta, che sta lottando per un futuro migliore, per se stessa, per le sue piccole donne e per tutte le donnette, che i dirigenti senza scrupolo, hanno lasciato in grosse difficoltà

5 commenti:

Spinoza ha detto...

Non conosco la tua sindaco, ma da un politico di professione mi aspetto sorrisi di fronte e inc*late di dietro.

Comunque speriamo che mi sbagli!

Minu ha detto...

@Spinoza
temo tu possa avere ragione, penso comunque di sapere discernere da una persona che ti ascolta ed una che finge di farlo. Oggi mi ha seguita attentamente e questo mi basta. Tornerò sull'argomento, per me e per tutte le persone in difficoltà

the muffin woman pat ha detto...

incrociamo le dita anche per questo.
minu la prossima volta che vado all'ikea a collegno ti chiamooo

Minu ha detto...

@the muffin woman pat
vuoi forse dirmi che sei andata all'ikea e non lo hai fatto?
trenta frustate

RED ha detto...

Brava Minu, una donnetta con tutti gli attributi al posto giusto !!!
Dita incrociate x il post precedente !!!