sabato 5 settembre 2009

Milano, città piena d'intrattenimenti e proposte culturali.. così la vedeva il principe danzante

E tra i tanti intrattenimenti e proposte culturali oggi le donnette grazie alla collaborazione in diretta del fuggitivo vi segnala che...
e' in corso in queste ore, a pochi passi dalla sede de il giornale, una manifestazione contro il regime mediatico e il giornalismo servile e quadrista.
Ad organizzarla Piero Ricca, l'uomo che diede del buffone al silviastro, quello che gli consigliò a voce alta di farsi processare, quello che fece indignare così tanto il premier al punto da chiederne l'identità per poterlo poi denunciare.
Ricca fu condannato ad un'ammenda di 500 euro e successivamente assolto dalla cassazione che annullò la sentenza.
L'avvocato del silviastro accolse con sgomento ed amarezza l'assoluzione, dichiarò "come si può pensare che dare del buffone a chiunque, anche a un semplice cittadino, possa essere socialmente utile e persino indurre al rispetto delle leggi. Ho troppo rispetto per qualificare questi giudici, ma non c'è poi da stupirsi se dico che della magistratura non ho più fiducia".
Forse in seguito a questa assoluzione il silviastro si è preso la libertà di dare del coglione ai cittadini, chissà, mah!
In any case, Ricca oggi sta difendendo la libertà di stampa, tra l'indifferenza di chi continua tranquillamente a fare shopping in centro città.

1 commento:

Pietro ha detto...

Ci vorrebbe più gente Ricca e meno gente povera di spirito...