venerdì 6 febbraio 2009

vita da blogger

Oggi commentavo con camu che da quando gestisco il blog qualche contatto l'ho perso, e qualche altro si è affievolito nonostante i miei sforzi.
Non sentono più il bisogno di vedermi, di chiamarmi perchè soddisfatti da quello che scrivo o scrivo tra le righe. Scrivo quindi sono viva.
Scrivo da arrabbiata? Motivo di più per starmi alla larga.
Scrivo da depressa? Vedi sopra e scappa a gambe levate.
Chiamo? E se magari scrive di me?
Io imperterrita continuo a tenere stretti i miei contatti non virtuali, giusto un appello... potrei anche stancarmi di essere sempre io a chiamare neh?
Ho anche pensato che si sia creata una sorta di soggezione in alcuni.
O sono tutte pippe mie?

7 commenti:

Suysan ha detto...

Non mi sembra una teoria sbagliata la tua....il blog è un modo per stare in contatto anche con chi conosciamo realmente e allora se gli amici ti leggono forse è come se ti sentissero quotidianamente
Però a me non basterebbe!

Bonsarto, ha detto...

A parte l'invidia per i blogger super commentati... il resto (scusa parlo anche di me) mi sa che son pippe...
Baci :)

Minu ha detto...

@Suysan
infatti anche a me non basta, tanto è vero che continuo a perseverare

@Bonsarto
viva le pippe!

Princi ha detto...

Cara mia, se ti conoscessi (al di là del blog)non mi basteresti in blog! Ma le persone non sono tutte uguali ... viva le pippe, se significa sottolineare una esigenza!! baci ... virtuali!

Minu ha detto...

grazie princi...
guarda che non è un'idea campata per aria quella di conoscerti, lo sai nehhhh!!!

RED ha detto...

"bloggare" è bellissimo ma incontrarsi di persona ... è meglio!
a proposito: la ns colazione ??? vi mando una mail, va!

Pietro ha detto...

io molti bloggers li incontrerei volentieri, in particolare le bloggers :-)