venerdì 6 marzo 2009

i rumeni e i media

Mattina
Esterno

Pacco vuoto di preservativi in mezzo alla strada

io: ma porca miseria, vorrei sapere chi è quell’incivile che butta una scatola in mezzo alla strada
imbrattatele: sicuramente un rumeno
Io: ????
Imbrattatele: ora non prendertela con me, tu e la tua smania di guardare annozero

10 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

E facciamoci una risata, la famosa risata tra le lacrime...

the muffin woman pat ha detto...

io vorrei capire perchè ogni tanto mi spariscono dei tuoi post.
ma li cripti?:)
volevo rispondere a quello di questa mattina.di f&o.
Ieri ho parlato con un insegnante senza apostrofo.
dice che è difficile fare il maestro, e lui ci crede pure in questa professione.
mi dispiace per la tua bimba. io credo che nessun bimbo al mondo debba stare male. nessuno.
ma f&o di cosa ha paura esattaemente?
dobbiamo rapire il cane di questa insegnante come in un film di cui non ricordo il nome??:))

Minu ha detto...

rimetto a posto il post, mi sembrava troppo personale, in effetti lo è, però può servire a chi ha figli che vivono questi disagi... lo reinserisco!

silvio di giorgio ha detto...

un rumeno? sicuramente un albanese

Pietro ha detto...

cmq questi extracomunitari a quanto pare scopano...

the muffin woman pat ha detto...

ah allora non sono io che sono sbroccata e mi sogno le cose:)

Minu ha detto...

@pietro
urka se scopano, forse è per questo che gli italiani sono così inviperiti con loro, tolgono loro un primato.. quello dell'uomo caliente ;)

Vale ha detto...

non solo scopano ma fanno anche sesso protetto... proprio dei bravi ragazzi!

Minu ha detto...

ho lavorato fianco a fianco con due ragazzi rumeni, ho imparato a conoscerli giorno dopo giorno. Uno con una elevata cultura, l'altro molto più umile ma con una grande generosità.
Da quanto ho capito ci sono grandi antipatie, esattamente come capita a noi tra regione e regione, tra nord e sud, con i nostri stereotipi.
L'amica alla quale l'imbrattatele è più legata in questo momento è russa adottata da una coppia di rumeni. La madre è sempre presente durante le riunioni scolastiche e i colloqui con i professori.
Con questo non voglio dire che tutti siano stinchi di santi, esattamente come non lo dico dei miei vicini di casa.
Temo si sia aperta una grande caccia alle streghe dell'ultimo

Lindalov ha detto...

e beato lui (il rumeno) che finisce i pacchetti!

Saluti,
LL