lunedì 29 dicembre 2008

domenica senese


ieri ho trascorso la domenica in un appartamento senese in provincia di torino. Senese perchè chi occupa l'appartamento pur essendo per metà senese, di babbo torinese e di mamma senese è a mio dire totalmente senese. Senese culturalmente e culinariamente. Ovunque simboli di siena, la foto ingrandita della piazza del palio innevata che campeggia in cucina, la bandiera della sua contrada, la lupa, dolci tipici della cucina senese, panforte, condorelli vini e liquori. Senese la sua allegria che mi ha avvolta come in una nuvola e che dolcemente porto ancora con me oggi. Senese la sua battuta che ancora oggi mi fa sorridere: sono single per scelta... degli altri
grazie caro amico

7 commenti:

Nikka ha detto...

Adoro i toscani ....
qualche tempo fa con un mio caro amico (senese anche lui) mi ha portato a Siena:
le colline con quei colori irripetibili ...il duomo così bello da togliere il fiato...
Una giornata che è ancora nel mio cuore per la bellezza di ciò che ho visto e la bontà di ciò che ho mangiato e.. bevuto ;-)
Mi ha promesso che da grande mi porta a vedere il palio ....
Aspetto con impazienza :-)

Samantha ha detto...

Che bello Minu!! Immagino la casa.. i sapori e i colori della contrada! Percepisco esattamente tutto ciò,da buona toscana e contradaiola!!!

minu ha detto...

ogni giorno ognuno di noi aggiunge un pezzo di se. Oggi so che samantha è toscana e perdipiù contradaiola. un giorno scriverò del mio primo palio aviglianese, ovviamente una giornata piena di eventi e colpi di scena
VIVA IL BORGO VECCHIO!!! che non vince mai ma per colore e simpatia è un vero campione

Samantha ha detto...

Bello questo modo di conoscersi,vero vara Minu? sempre alla faccia di chi dice: "ah..internet..che mondaccio!! " : )

Bonsarto, ha detto...

... da senese e da contradaiolo anche io, del Leocorno (!), trasferito in terra fiorentina, ancor + straniera quindi, partecipo e solidarizzo. Senesi ci si sente, ovunque si stia. Io al posto della gigantografia di piazza del campo ho una riproduzione gigantesca de " la battaglia di Montaperti"...

Spinoza ha detto...

Se c'è una cosa che non capirò mai, è il Palio. Sono stato una serata intera ad ascoltare i discorsi di una senese sul palio, ne parlava come se parlasse del dio ontologico... a me faceva solo ridere.

minu ha detto...

Roberto il senese, con me ha gettato la spugna, de coccio anche io proprio non ce la fo a capire tutti i meccanismi del palio e del pre palio. Ma vedere i suoi occhi che si illuminano quando mi parla del palio è una vera gioia. Forse occorre essere senese per capirli