martedì 2 dicembre 2008

Ci resta solo più la penna e la piazza.. che in fondo fa rima con mazza


Da qualche settimana a questa parte sono diventata vigile della mia città, sì lo so mi sto allargando troppo, lo ammetto. Diciamo allora che sono diventata vigile del mio rione, della mia strada.
Il comune ha deciso di riportare a misura d’uomo la cittadina ed ha cominciato dalle sue strade, introducendo la zona ZTL.. partirà a breve e le vie più centrali saranno percorribili con una velocità di 30, 40 km/h.
Delle grosse vele staranno ad indicare di rallentare e perché ciò sia rispettato ha stretto in alcuni punti la strada, l’ha stretta al punto tale che a chi è intenzionato di cambiare auto consiglio di prendere le misure e di recarsi in concessionaria con il metro.
Aspetto quindi con ansia la grande nevicata.
Nell’attesa della grande nevicata e della riapertura al traffico del viale in cui abito, da qualche giorno a questa parte litigo con la cittadinanza maleducata, con le mamme e i papà (pari opportunità, bipartisan) che vorrebbero accompagnare i propri figli con l’auto fino ai gradini del plesso scolastico e non potendolo fare non trovano di meglio che sostare la propria vettura proprio nell’unico punto in cui il viale è aperto, ostruendo così del tutto la circolazione ai residenti della futura zona ztl.
Il primo giorno ho desistito dal chiamare i vigili, però mi sono posizionata accanto alle auto per potere guardare in faccia i pirloni- maleducati per segnalare la loro nefandezza.
Primo pirlone, maleducato e nefando: maschio
Sottolineo al pirlone il fatto che oggi per me è giornata di grazia quindi ho evitato di fare intervenire i vigili e per tutta risposta mi sono sentita dire che piuttosto che essere aggredito da me avrebbe preferito i vigili.. sgrunt (sono proprio cattiva allora neh?).
Secondo e terzo: femmine più o meno stessa scena di sopra
Ieri coinvolgo il vigile fermo davanti al plesso scolastico e gli suggerisco che se vuole salvare i conti del comune dovrebbe posizionarsi sul retro della scuola, proprio davanti all’unica apertura della via. Quello che non mi aspettavo era un comizio politico.
Ha iniziato ad inveire contro i tagli del governo Berlusconi, ha dato degli imbecilli (ha detto di peggio ma censuro) alla cittadinanza che lo ha votato, mi ha parlato del suo stipendio, dei suoi orari di lavoro, dei due morti sulle strade degli ultimi giorni, dei tagli alle scuole, alla sanità .. al fatto che i cittadini si sono abituati ad essere serviti in un certo modo e che purtroppo oggi lui e i suoi colleghi non possono più accontentarli perché nella cittadina in cui abito* sono quattro i colleghi vigili assenti (perché morti o in maternità o in malattia) e non sono permesse sostituzioni. Poi su brunetta ha dato il meglio (o peggio) di se.. insomma gli ho dato il la e lui ha cantato meglio di un tenore.
Certo che sentire un vigile, di tutto punto vestito (con la coppola in testa come l’ha chiamata Roberta poche ore fa) che dovrebbe rappresentare le forze dell’ordine, lo stato, inveire contro di esso .. mi ha fatto un pochino venire i brividi, un pochino mi veniva anche da ridere e un pochino dico: non solo abbiamo toccato il fondo, stiamo scavando sottoterra.
Altro che alzati Italia!
* Avigliana, circa 15 mila abitanti, nord italia, piemonte (provincia di torino)

13 commenti:

Patty ha detto...

Dimmi solo dove parcheggiare quando vengo a casa tua senza correre il rischio che mi fai mettere la multa!

minu ha detto...

visto che sei tu, una donnetta certificata, potrai parcheggiare nel mio posto privato :)
ho appena visto il vigile del quale ho raccolto lo sfogo era insieme al suo comandante... ha finto di non conoscermi lui, in compenso mi ha salutata il comandante che ben conosco (risata)

RED ha detto...

fantastico ... ma conosci proprio tutti ad Avigliana !!! alla politica ti devi dare ...

camu ha detto...

AAAAAArrrhhhhg...tenetemi!!!!!Argomento scuole, traffico genitoriale, vigili urbani equazione uguale a alterazione del proprio stato di quiete!!!!!
Tutti le sante volte che ho la sfortuna di transitare nella via delle scuole elementari mi si ingrossano le vene del collo!!!!Vigile posizionato all'incrocio che "vigila" sulle strisce pedonali mentre alle sue spalle sembra di essere in mezzo al traffico di Nuova Delhi,mancano solo gli elefanti da scansare!!!!!Genitori di qualsiasi sesso parcheggiati con 4, 6, 9 frecce in doppia fila che attendono con ansia l'uscita dei pargoli ma che hanno fretta quindi non facciamoli camminare 50 mt sti gagni ancora poi non diventano obesi!!!Genitori di ultima generazione con scooter, tanto lo scooter non ingombra mica,nooooooo soprattutto quando e' dietro gli angoli delle strade in cui devi svoltare (mica e' colpa loro se la scuola e' tra 2 strade!!!!).Poi altra strana cosa e' che in quintupla fila, in divieto siano sempre gli stessi volti noti di un paesino di 3000 anime, geometri vari,impiegati comunali, ecc.ecc chissà come mai!!!!Sto aspettando al varco il vigile per beccarlo e fargli girare la testolina almeno una volta in modo che possa vedere cosa avviene alle sue spalle quando lui presidia le strisce pedonali!!!!
Dopo l'ennesima mattinata trascorsa in università dove i professori ti ripetono: scordatevi di fare i ricercatori, i dottorati a qualsiasi età vogliate farlo(,magari perche' hai deciso di cambiare la tua vita facendo qualcosa che ti piace e interessa veramente), perchè tanto nell'università italiana non c'e' futuro soprattutto per le facoltà umanistiche, quindi anche se potenzialmente potreste essere dei buoni giuristi, dei buoni filosofi o degli ottimi linguisti rinunciate perchè oltre c'e' solo il salto nel buio!!!!,fa piacere tornare a casa e vedere che anche quel minimo di senso civico che ti dovrebbe far capire che la tuà libertà finisce dove inizia quella degli altri per cui la tua macchina non deve stare in mezzo ai cabbasisi degli altri,va a farsi benedire!!!!!proprio davanti alle scuole poi che dovrebbero essere il maggior centro educativo!!!!!

minu ha detto...

montalbano non avrebbe potuto esprimersi meglio... fossi uomo ti amerei!
ps meno male che sono donna

Patty ha detto...

che incubo! io la mia pargola l'aspetto in una via laterale ben distante da mamme, papà, nonne e vigile!
Vi lamentate dei vostri civich? Due di voi sanno dove abito, 1400 abitanti e tante mucche e galline. Ebbene il vigile ha fatto la multa alla mia dolce metà davanti a casa sua mentre caricava la macchina dicendo che ingombrava.
Comunicazione di servizio:
Ragazze, giovedì sono di nuovo a Firenze, qualcuna di voi si vuole aggregare? Partenza ore 6.00 rientro in serata

minu ha detto...

porcaccia... oggi sono di porcaccia chissà poi perchè?!? dicevo, porcaccia questa settimana non posso, se ti ricapita firenze e/o un'altra bella città dopo il 6 dicembre io c'è!

camu ha detto...

Firenze.....oooh che meravigliosa città purtroppo non posso aggregarmi per motivi universitari....ma sarò mentalmente con voi!!!!

camu ha detto...

Meno male che sono donna anch'io!!!!e poi sai che io sono alla ricerca di un intellettuale maledetto!!!!se no mi annoio!!!

minu ha detto...

che qualcuno accolga la richiesta di camula.. a proposito di intellettuali o affini, francesco da lodi che fine ha fatto? ;)

Dual ha detto...

Grazie per la visitina nel mio blog e per il commento..

minu ha detto...

prego prego .. ho una certa propensione alla sana alimentazione da qualche tempo a questa parte, e rinunciare alla nutella ti giuro che mi è difficile, infatti ieri ho dato l'ultimo affondo munita di grissini appetitosi al barattolo, del tipo l'ultima sigaretta

RED ha detto...

santa nutella ....