lunedì 20 aprile 2009

Brunello Cucinelli e il borgo antico di Solomeo

Sfogliando una rivista ho letto un articolo che ha stuzzicato la mia curiosità: il titolo era "Voglio che tutti siano felici", che di per sè è una dichiarazione forte, ma se considerate che è stata detta dall'imprenditore Brunello Cucinelli ed è riferita ai suoi dipendenti ... bhè questo fa riflettere ancora di più ...

Brunello Cucinelli è un imprenditore filosofo ed è così diverso dagli altri da aver scelto un borgo antico come sede della sua fabbrica, perchè pensa che la qualità dalla vita dei suoi dipendenti sia molto importante e che il "bello" renda migliore il tempo passato al lavoro.

La sua fabbrica produce maglieria in cachemire colorato, seguendo le orme della mamma, che lavorava in casa per conto terzi. Sceglie il borgo di Solomeo come sede in quanto la fidanzatina, attuale moglie, era nativa di lì e in 23 anni di appassionato lavoro ristruttura il borgo vecchio, che versava in stato di abbandono. Lavorano per lui 500 dipendenti che non timbrano il cartellino ma che devono organizzarsi con i colleghi per gestire le assenze in modo che il lavoro non ne risenta; l'assenteismo è pari a zero, i dipendenti vengono pagati il 20% in più rispetto ai contratti di lavoro, in quanto, secondo l'imprenditore, si lavora meglio se non si ha problemi a pagare il mutuo ... Crede nella creatività di tutti i suoi dipendenti: il logo per una linea di prodotto gli è stato suggerito dalla signora delle pulizie ...

Di seguito le immagini di Solomeo:

Concludo dicendo che al momento, putroppo, non ho ancora avuto il piacere di conoscere imprenditori così illuminati e, come dice Minu, Principi&Co .... VERGOGNATEVI AL CUBO !!!

16 commenti:

Spinoza ha detto...

C'è niente da fare, finché i padroni non riconosceranno (o verranno forzati a riconoscere) il ruolo sociale che le loro imprese rivestono, questo Paese e il mondo intero non avranno alcun futuro.

Onore a questo Cucinelli, peccato che sia solo una mosca nel latte (o meglio, una farfalla nella merda).

olioesale ha detto...

10, 100, 1000 Brunello Cucinelli

Spinoza una farfalla nella merda mi piace, bravo!

RED ha detto...

Già, già bravo Spinoza ... è un'immagine che rende benissimo !!! ;)

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Bravo Cucinelli, che già mi sta simpatico per le assonanze col mio cognome :-D, ma bravi anche i suoi dipendenti che dimostrano di apprezzare il loro datore di lavoro e la sua diversità :)

Princi ha detto...

Bravo Cucinelli!

Miranda ha detto...

Incredibile! Mi piace la sua filosofia, dovrebbero adottarla tutti! Un uomo umano è raro. Per giunta un uomo imprenditore umano è...beh... lo sapete quasi incredibile...da santificare...ecco!

Minu ha detto...

Peccato che sia già accoppiato! Scusate è primavera anche per la Minu ;-)

Luciano ha detto...

Bhè almeno qualche bella notizia ... questo Brunello Cucinelli si che è un buon imprenditore e da lui ne dovrebbero prendere di esempio...
davvero una bella idea e bella notizia
Ciao.

monteamaro ha detto...

Sono (quasi) alle soglie della pensione, e solo ora scopro che anche le favole sono possibili. Sapere che c'è un piccolo mondo che guarda al "bello", come mezzo per arrivare all'armonia, oltre che dello spirito anche dei bilanci aziendali, mi mette di buonumore: In bocca al lupo caro Brunello, e speriamo che questa tua "malattia" ...sia contagiosa.

the muffin woman pat ha detto...

perchè non ne parlano al telegiornale? puoi dirmi dove l'hai letto?

voglio dire oggi parlavano dei piedi dei bambini, che sono cresciuti di un pò di numeri. porcamerda invece di parlare di queste cose.

RED ha detto...

Ciao a tutti, vedo che questo imprenditore vi ha entusiasmati, così come ha entusiasmato me!
E' vero le notizie buone non hanno mai spazio nei tg, meglio che cavolate ... anche perchè un imprenditore così fuori dal coro sarà considerato un pazzo, dagli altri della sua categoria.
@ Muffin Woman Pat: la rivista non è autorevole, si tratta del settimanale "Confidenze" della settimana scorsa. Tale rivista ha, ormai da qualche tempo, abbandonato la stile "raccontini romanzati" per dedicare spazio a servizi e interviste a personaggi come quello di cui vi ho parlato ... non sarà il sole 24ore o il Financial Time ma almeno ne ha parlato ...
Ciao a tutti

zanfos ha detto...

Ragazzi è un'imprenditore DA ESEMPIO etico umano, rispetto della vita e delle persone e a tutto tondo del mondo. Vorrei esprimere tante cose con parole forti, cosa dire di più è l'unica persona che giorno dopo giorno potrà essere orgoglioso di dire a tutti la frase: mi sono fatto con le mie mani e lascio un senso di piacere e voglia di vita alle persone che mi hanno conosciuto. Purtroppo la frase la dicono anche gli speculatori gli avvoltoi ed i ladroni. zanfos

Anonimo ha detto...

purtroppo mi dispiace deludervi ma non è tutto oro quello che luccica.. andate a parlare con qualcuno che ci lavora.. e scoprirete che i giornalisti in italia sono utili come il frigorifero al polo nord :)

Minu ha detto...

Anonimo... Racconta quel che sai. Qui non esistono capo redattori o giornalisti. Esistono sentinelle del territorio, di gran lunga più attendibili

Minu ha detto...

Anonimo... Racconta quel che sai. Qui non esistono capo redattori o giornalisti. Esistono sentinelle del territorio, di gran lunga più attendibili

sgm ha detto...

Bravo Cucinelli!!!
Però attenzione che credo ce ne siano altri di imprenditori umani in Italia.... non sarà mica l'unica brava persona illuminata.
E' che il nostro paese non parla mai troppo delle eccellenze italiane che fanno bene le cose...
I giornalisti parlano volentieri quando c'è da dire orrore, schifo, ingiustizia.... quando c'è qualcosa di positivo non lo pubblicano nemmeno... non fa audience.