giovedì 27 agosto 2009

fatta di limoncello

Il futuro dell'imbrattatele e di f&u dipende unicamente da me, questo mi annienta.
Sotto l'effetto di enne bicchieri di limoncello, il massimo per me della trasgressione, arrivo anche a pensare che una diagnosi infausta metterebbe a tacere la mia coscienza, affidando il destino nelle mani del fato, con tanto di inciso ai posteri: "scusate non tutto è dipeso da me".
Evaporati i fumi del limoncello, evaporano anche i pensieri fatalisti e le seghe mentali sulla ciccia di Paola, fanculo alla sua ciccia, fanculo alle sue scelte, ho altri problemi io, come sottolinea il fuggitivo, per occuparmi della ciccia di Paola.
Meno male che non è passato l'angelo a dire amen. Da piccola mia madre me lo ripeteva spesso quando facevo le boccacce "attenzione che passa l'angelo e dice amen e tu rimani con la bocca storta".
Mi concentro sulla lettera di presentazione del CV, ancora tentennante sul - vi prego, non cestinatemi, tengo famiglia- o su un più professionale - certa che prenderete in considerazione la mia candidatura -.
Un suggerimento ieri è arrivato da Isabella.
Squadrandomi dalla testa ai piedi sentenzia io abbia la giusta signorilità per vendere, da commessa, i cristalli di vetro.
Sorrido, gongolandomi un po' sul termine signorile, e ribatto che con questa crisi, sempre meno persone hanno il denaro necessario per riempirsi la casa di flora e fauna luccicante, anche se è pur vero che c'è una fetta della popolazione che compra tre cappotti identici, differenti solo per tonalità, da 1500 euro cadauno, poichè indecisa sul colore degli stivali da abbinare.
Stasera niente limoncello.
Ri mah.

2 commenti:

Spinoza ha detto...

Passa da me che ti offro del saké autentico...

E se non bastasse del buon vino di visciola artigianale marchigiano...

RED ha detto...

Beato chi si può permettere i 3 cappotti o chi può lasciare mancie da 4000 € ad un cameriere ... viviamo in un mondo strano ... e pensare che, secondo gli economisti seri, la crisi brutta sta per arrivare ... mah !
Cmq Minu, la prox volta che ti fati di limoncello chiamami ... verseremo lacrime in 2 ...