venerdì 5 giugno 2009

Devo fare in fretta

Devo fare in fretta perchè tra poco ho appuntamento con Salvatore, il mio parrucchiere.
Devo fare in fretta perchè mancano poche ore al matrimonio della bella Oriana.
Ma nel mio fare in fretta non poteva mancare la puntatina in casa della sposa.
Ci sono passata oggi uscendo dal lavoro.
Li ho trovati tutti e quattro più il cane pazzo in giardino.
Tutti e quattro più uno fuori dalla porta di casa, qualcuno seduto sulla panchina, qualcuno spulciava un vaso di fiori, qualcuno semplicemente in piedi, di profilo, per rimarcare meglio quel filo di pancia che da qualche settimana ostenta orgogliosa e felice, la sposa appunto.
Mi hanno emozionata, ho persino dimenticato del mio devo fare in fretta.
Poi i primi mazzi e vasi di fiori.
Mio cognato, adorato, ha preso la prima pianta. Quasi imbarazzato.
Ha ringraziato la commessa, stava per porgerlo alla sposa, poi ha fatto un piccolo giro su se stesso ed è tornato al cancello, forse ha pensato che avrebbe dovuto dare la mancia, non so, ormai la commessa era sparita.
Lui è rimasto là con la sua pianta di orchidea in mano, con uno sguardo tra il sorridente e il punto interrogativo, insomma inebetito.
Abbiamo dovuto chiamarlo a quattro voci alle quali si è aggiunto un abbaio del cane pazzo per far sì che porgesse la pianta alla sposa.
Ancora tutti scombinati, impreparati, belli.
Porcaccia, devo fare in fretta.
Sarei rimasta con loro fino a domani mattina.
Invece devo fare in fretta.
Sono così felice.
E' arrivata anche Giulia da Madrid, la sorella della sposa, non la vedevo da mesi.
Non sapevo quale nipote abbracciare per prima.
Dio che bello.
Vado, devo fare in fretta.

3 commenti:

Lu ha detto...

Tanti auguri agli sposi, e felicitazioni a mazzi!

RED ha detto...

Che emozione !!! Prima sposa e tra qualche tempo mamma !!! Bellissimo ! Auguri agli sposi, ai genitori degli sposi e alla zia della sposa ! ;) tengo le dita incrociate x il bel tempo !!! ciao

Samantha ha detto...

Auguri..chissà che bella festa e quante emozioni...goditele Cara Minu!