giovedì 17 aprile 2008

a cena con l'editore

A questo punto è doverosa una riflessione. Facciamo un salto indietro. Si conoscono da diversi mesi, lei frequenta la sua casa editrice (ehm ehm .. non proprio casa editrice ma casa degli editori? Non è questo il punto). Lui è un giovane imprenditore di xxxxx (pensavate svelassi la città eh??? mi è stato imposto il silenzio, ma pagando...). Lei è una prosperosa donna, dolce (solo con lui per il resto è ... diciamo .. una iena!). Insomma i loro sguardi si incontrano, si sorridono, parlano e sparlano e poi iniziano gli inviti, caffè aperitivi e cene.

Lei è moooltooo interessata a lui, lui anche ..sembra, anche se non è certo un tipo rock, diciamocelo .. è un po' lento


Insomma non riesce a dichiararsi e tantomeno fa marcia indietro.


Ho pensato allora di lanciare un sondaggio che troverete qui di fianco, sulla base dei dati, cercheremo di capire i punti di forza e i punti di debolezza ed attuare un piano di azione.


Oltre al sondaggio, possiamo anche aiutare i due con i post.. insomma dite la vostra!

11 commenti:

ellysa ha detto...

Minu esplicami..... NON HO CAPITO NULLAAA!!!!!
Chi è la jena???
Chi è il tonto???

minu ha detto...

non posso dire di più .. possiamo solo aiutare il tonto ma figo e tenero e la dolce iena a stabilire un contatto

Patty ha detto...

ellysa,
ti do' un indizio: la jena è jena, ma stava al fianco di una jena moooolto più grande.
Per il tonto (povero!!) pure io sono all'oscuro del suo aspetto ma a parole sembra figo!!
Patty

ellysa ha detto...

Continuo a non individuare...
Insomma, di iena moooolto grande ce n'era una, ed era pure un po' gobba.... giusto???

Per la jena giovane a questo punto consiglio di provare a fare la jena pure col figo.... se non si sveglia così!!! Magari fare la jena sexy...:-)))

minu ha detto...

Considerato che la mia vita sentimentale è un disastro, sono la persona giusta per dare un consiglio. Stiamo andando fuori tema, il punto non è individuare le figure coinvolte, ma sbloccare la situazione.
Le jene fanno paura agli uomini, ne hanno stima ma preferiscono stare a distanza di sicurezza. Allora che fare? Suggerisco d’indossare la camicia rossa d’ordinanza durante il prossimo invito a cena

Patty ha detto...

Siccome le jene stanno all'ultimo posto della catena alimentare, lui è intimorito in quanto si sente già cadavere. E se lavorassimo sulla jena trasformandola in .... gazzella?
Patty

minu ha detto...

mi viene da ridere pensando alla nostra iena futura gazzella che avrà scalpitato tutta oggi dalla voglia di risponderci quindi insultarci.... la chiameremo operazione METAMORFOSI

RED ha detto...

... se non ricordo male qualche tempo fa esisteva anche un centro estetico chiamato ... METAMORFOSI ... quindi potrebbe essere un'idea la seguente: invito, da parte della ex iena ora gazzella, all'editore imbranato per una domenica alle terme (es. Vinadio) ... metti che:
1) la vede in costume
2) l'acqua è calduccia
3) qualche sfioratina qua e là nei cambi di piscina ....
oh se non risuscita così ... o è già cadavere oppure è proprio dell'altra sponda ...

minu ha detto...

Questo post ha scatenato la curiosità di molti visitatori, qualcuno mi scrive direttamente nella mia posta elettronica fornendomi cifre da capogiro affinchè io sveli i nomi. Ragazzi... siete ancora lontani dalla somma giusta! Red grande idea quella di Vinadio, mi sembra però troppo sfrontato che sia la iena/gazzella a proporlo. Possiamo pensare magari di recapitare all'imprenditore un invito ad arte che lui estenderà alla dolceiena.

ellysa ha detto...

Io propongo alla jena - gazzella di cambiare preda. A tutto c'è un limite.
Se è di natura tentennante lo sarà sempre!!!
E una forza della natura, jena o gazzella che sia, non sopporta le mezze stagioni.

ellysa ha detto...

Allora questa jena???
Non si sarà mica sbranata l'editore???!!!