martedì 10 novembre 2009

accattatevi stu vaccino

Ed eccomi alle prese con l'influenza.
Chi sta avendo la peggio è f&u.
Sono andata a prenderla a scuola giovedì scorso, febbre contenuta, molto contenuta.
Nonostante tutto viene spedita fuori dall'edificio scolastico insieme ad altri otto bambini e siamo solo alle 10,30 del mattino.
Il personale ATA (bidelle) sono in fibrillazione isterica, urlano portandosi le mani al capo.. sarà la suina? sarà la suina?.
Consiglio loro di mantenere la calma, suina o non suina.
Passo in farmacia e compro del paracetamolo e un antitosse.
In serata la situazione peggiora e il termometro si avvicina a quota quaranta.
Quattro giorni di coperte e poi come è arrivata la febbre scompare lasciando il corpo sconquassato dal grande tossire.
Ieri sera devo ammettere che la preoccupazione ha colpito anche la minu, che ha formato il numero della guardia medica ostentando sicurezza.
Mi consigliano gocce di paracodina per evitare attacchi convulsivi portati dagli spasmi bronchiali.
Oggi f&u nonostante sia sfebbrata ha trascorso la sua giornata sotto un caldo piumone dormicchiando.
Il medico sostiene ci sia lo zampino della paracodina.
Non siamo in allarme ma la soglia d'attenzione è alta.
Se i media evitassero di preoccuparmi vomitandoci addosso bollettini di morte, io e milioni di altri genitori vivremmo un tantino più tranquille, i nostri figli idem

7 commenti:

Princi ha detto...

Sono con te Minu!
baci

Favoloso ha detto...

Coraggio, mi sembra di capire che il peggio sia già passato!
Comunque è vero, il ruolo dei giornalisti dovrebbe essere quello di far notizia, invece in questo caso (come in moltissimi altri, a dirla tutta) non fanno altro che causare allarmismo.
Certo, la suina non è da prendere sotto gamba, specie per le complicazioni. Però l'effetto panico che i media stanno diffondendo a macchia d'olio non aiuta certo ad affrontare con razionalità il problema, anzi...

La Gatta Con Gli Stivali ha detto...

Pienamente d'accordo con te... anche il Pesciolino è a casa da una settimana, più per le mie paranoie che per chissà che grave malattia,
un abbraccio

the muffin woman pat ha detto...

nuuu la piccola f&o.
beh dille che un pochino la invidio.
soprattutto nella parte dove ha dormicchiato sotto al piumone.
bacino.
buona guarigione

Semalutia ha detto...

Come sta f&u?

RED ha detto...

Idem come sopra ... da me la prima vittima è stata la Ste ... oggi è il primo giorno: febbre a 39 e tossetta stizzosa ... vediamo come prosegue !
un abbraccio

Minu ha detto...

Pensavo di rispedire f&u a scuola domani ma ho avuto il divieto dal pediatra, riposo tutto il we perchè ritiene che è un'infezione subdola con facili ricadute, considerato che sono ancora infettare le alte vie.
L'imbrattatele le ha tenuto compagnia anche lei interessata da una forma influenzale.
A dire del medico ai più piccoli è da manuale la comparsa di febbre e tosse, mentre nei più grandi la febbre è contenuta a volte assente, con grandi dolori muscolari e forti mal di testa, esattamente come si è manifestata nell'imbrattatele. La loro mamma resiste per fortuna.
Buona fortuna a tutti e state in salute mi raccomando.
ps) si può resistere anche senza vaccino