lunedì 16 aprile 2012

rapporti di buon vicinato

In primis per la buona riuscita di un vicinissimo trasloco ho pensato fosse necessario e indispensabile instaurare dei buoni rapporti di vicinato.
Mumble mumble.. come fare?
Semplice! Ripulendo e igienizzando l’ufficio del piano terra avrei simpatizzato con il proprietario.
Siccome sarebbe parso indelicato presentarsi con secchio e straccio ho lo pensato all’aiuto di un complice: un idraulico.
Diciamo che è stato del tutto naturale, diciamo che non è stata neanche scritta una sceneggiatura, diciamo che è stata sfiga, diciamo che l’imbrattatele questa volta non ha colpa.
Dunque.. per accelerare l’asciugamento della tinteggiatura, dei muri rasati, del battuto dei bagni e di tutte quelle diavolerie necessarie alla buona riuscita della ristrutturazione della minu casa, si è reso necessario attivare il riscaldamento.
Entrata in scena dell’idraulico.
Messa in funzione del riscaldamento, risultato: termosifoni ghiacciati.
Ahia.
Mumble mumble…
Tenta che ti ritenta, all’idraulico cade la vista su un collettore (termine che ho imparato soltanto sabato) con tanto di rubinetto.
Tale rubinetto era ovviamente collegato al piano di sotto, precisamente al soffitto del proprietario dell'ufficio.
Al rubinetto infatti erano collegati ben due tubi che spuntavano da un angolo del soffitto, due mozziconi di tubi, senza tappo.
E diluvio fu.. dall’alto, come neanche Noè avrebbe mai immaginato.
Chili e chili di carta bagnata.. ma quanto pesa la carta bagnata?
Ira furibonda da parte del ricciolo inquilino nonchè proprietario dell'ufficio, che avvisato telefonicamente si è precipitato nell’ufficio passando dall’ingresso principale e noi (fessi) ad aspettarlo nel cortile.
Ad un certo punto, con un gesto plateale.. ha aperto le gelosie e con i pugni sui fianchi urlava (URLAVA!!) “signori adesso qualcuno venga su perché qui si sta per annegare nell’acqua!!!”… esagerato.
In effetti di acqua ce n’era, non tanto da annegare.. ma in grande quantità.
Urlava anche.. “voglio i dati dell’ assicurazioneeeee” e scattava, scattava foto a più non posso, un intero reportage.
Anche noi ne abbiamo scattate, ai suoi rubinetti sospesi e alla mercanzia incautamente depositata per terra.
Per fortuna un’assicurazione esiste.. quella del sindacato.
Chi l’avrebbe mai detto che i sindacati ogni tanto a qualcosa servono!!!
Ora due considerazioni…
Una) il ricciolo inquilino nonchè proprietario dell'ufficio mi è parso un tantino sprovveduto (vorrei dire altro), possibile si tenga due mozziconi di tubo piantati nel muro, in attesa di Noè?
Due) Chi ha avuto la pensata di mantenere un rubinetto collegato ad un mozzicone di tubo è quantomeno da radiare dall’album degli idraulici.


Ps… certo che la parola pulizia proprio non ha significato per il ricciolino… c’era un sacco di polvere sotto le scrivanie, ma ho preferito soprassedere, così.. tanto per non rischiare anche la pelle

7 commenti:

RED ha detto...

AHAHAH Ammazzate Minu !!! Come inizio rapporto di buon vicinato non c'è male !!! ;)

Se vuoi ti presto la mia SFIGA CARD !!!!
Besitos
la Red

Minu ha detto...

Red.. penso sia sufficiente la mia. ;)

Princi ha detto...

Mannaggia Minu, ma che mi combini???
Beh, non può che migliorare, lo conquisterete con il vostro fascino ;)
A quando il trasloco? Sono curiosissima di vederti nella nuova casa ...
un bacio

Minu ha detto...

@Princi.. un disastro, da piangere. Mi ha chiesto comunque scusa. Tra qualche settimana inaugurazioneee

kyra ha detto...

Minu, la colpa è sempre dell'idraulico, fidato :)

la simp ha detto...

pensavo capitassero tutte a me. passerò a leggerti ancora... simp

Information Systems ha detto...

Great Information thanks for your effort :) Keep it up.