giovedì 9 settembre 2010

f&u e la scuola: binari paralleli

Fichi&uova con la serietà che la contraddistingue ha iniziato le medie inferiori.
Senza sorrisi, senza particolare entusiasmo è andata incontro al suo primo giorno di scuola. La sua mano stretta nella mia, i suoi occhi che ogni tanto cercavano i miei mentre il dirigente scolastico vendeva la scuola.
Una tenerezza infinita, f&u e la scuola, due binari paralleli o forse due numeri primi.
Ha aperto i suoi occhi verdi blu questa mattina, ho raccolto il primo bacio del mattino, l'ho guardata stirarsi e poi la sua prima dichiarazione: "meno male che domani è venerdì, solo due giorni di lezione!"
Ha fatto male i suoi conti, per due settimane le toccherà fare pace con la scuola anche di sabato.
Una bella sorpresa la giornata gliel'ha regalata il professore d'italiano, sorridente, giovane, pieno di entusiasmo.
Ha raccontato loro di non avere mai amato particolarmente lo studio, la scuola, non conosce esattamente il giorno preciso in cui ha deciso di insegnare, oggi si ritiene un uomo fortunato, vivere e insegnare italiano ai ragazzi lo rende felice.
F&u è tornata a casa sorridendo, è in cerca del giorno, il giorno in cui anche lei potrà cambiare idea, "potrebbe essere domani" mi dice, "intanto mi accontento di un sei e sarebbe già una grande felicità" conclude seria.
Emozione infinita accompagnarla, con noi l'imbrattatele allegra come sempre, al mio fianco nell'auditorium, ha passato il testimone alla sorella abbracciandola forte, sussurrandole all'orecchio qualche suggerimento sulla sopravvivenza all'interno dell'edificio scolastico.
Lunedì l'emozione continua: l'imbrattatele inizierà il suo primo giorno da liceale, come sapete ha scelto un istituto artistico, non fa altro che parlarne da settimane, contrariamente a f&u ha un entusiamo incontenibile, sembra aspettare questo giorno da sempre mi dice.
Ora porto a dormire la mia adrenalina, se la mia vita corresse sempre veloce e ad alta quota come oggi, non so cosa ne sarebbe di me

9 commenti:

Princi ha detto...

@Minu: un abbraccio, un bacio e un enorme in bocca al lupo a tutte voi!! Princi e il suo principe :)

Morgana74 ha detto...

Ciao!
Cliccando sul mio nome troverai una bella sorpresa filotimica :-)

monteamaro ha detto...

Fortunata!!
Puoi ancora accompagnare figli a scuola... Io aspetto di poterlo ri-fare con i miei nipotini.
In bocca al lupo alla prole! (nonostante Mariastella..)

Miranda ha detto...

Avete già iniziato? Noi andiamo lunedì...che ansia...
Del Prof d'italiano son già innamorata, mi sembra che abbia iniziato bene, con il cuore in mano. Fa sperare bene!
Io incrocio le dita e tifo per i nostri figli, se la meritano qualche gratificazione!

Carlotta ha detto...

Leggerti mi emoziona...chissà come sarà, sarò ridicola ma vederlo crescere un po' mi spaventa..

Lu ha detto...

Beh, che c'è? Mi ero giusto distratto un momento... ;-)
Già il titolo del post mi ha fatto sorridere. L'assennatezza di f&u è così tenera, e l'euforia dell'imbrattatele è contagiosa. Per loro i nostri più convinti in bocca al lupo, e l'augurio di riuscire ad amare il fatto stesso di conoscere, di apprendere, tanto da scegliere di farlo sempre - anche per proprio conto. Conoscere è fonte di meraviglia, e acquisizione di strumenti per essere persone indipendenti e ricche!
C'è da augurare che incontrino altri professori come questo, e che questi mantengano lo stesso entusiasmo. Per citare Santoro,
"L'Anno Scolastico può cominciare"...eheheh..

RED ha detto...

Mi unisco agli "in bocca al lupo" di chi mi ha preceduta ! Facci sapere com'è andata all'imbrattatele ! ... già me la vedo: SCATENATISSIMA !!!
un abbraccio !

Alberto ha detto...

Giornata questa da tenersi stretta stretta. Ciao.

Ernest ha detto...

Wow che bello!
un saluto